• +39 0578 758656 Commerciale
  • +39 0578 754106 Post vendita e amministrazione
  • +39 366 6040477 Reperibilità fuori orario
  • info@tuscanitas.com
Contattaci

Divine Italia

La vendita del Suo immobile con noi

Garantiamo alla Vostra proprietà la massima ed assoluta visibilità internazionale

Siamo alla continua ricerca di immobili prestigiosi per la nostra clientela internazionale. Vi garantiamo la più ampia visibilità globale sul mercato di riferimento e la massima presenza in ogni luogo virtuale e cartaceo dove domanda ed offerta possano incontrarsi.

Siamo in grado di garantire e certificare
la massima visibilità e pubblicizzazione internazionale della vostra proprietà
attraverso un servizio che vi verrà attentamente illustrato

Divine Tuscany Luxury & Finest Properties, è la .com che si pone come leader nel mercato internazionale per ciò che concerne la commercializzazione delle proprietà di lusso e di prestigio in Italia. Abbiamo un modello operativo capace di raggiungere la più qualificata clientela internazionale interessata all’acquisto di proprietà importanti, sia per fini residenziali e turistici, sia quale forma di investimento: disponiamo infatti di un’apposita business unit di contatto verso i fondi di investimento sovrani e privati, che ha il compito di proporre in via specifica la vostra proprietà a questi soggetti. Siamo quindi in grado di raggiungere qualsiasi tipologia di cliente internazionale: dall’appassionato che acquista in Toscana per godere delle peculiarità uniche che questa terra è in grado di offrire, al fondo di investimento privato od istituzionale.

In un mercato con elevate caratteristiche di volatilità, è fondamentale rendere visibile la proprietà che si desidera vendere al massimo livello internazionale e globale, senza tralasciare alcun canale di comunicazione, ma è al tempo stesso essenziale che la vostra proprietà sia sempre (e sottolineo sempre), presente nelle primissime posizioni di ricerca in ogni ambito del web e portale di settore internazionale dove la domanda e l’offerta si incontrano così come nelle più qualificate riviste di settore. Qui risiede la nostra forza. La vostra proprietà sarà mantenuta sempre sul mercato ai massimi livelli di visibilità planetaria e sarà presentata nel modo migliore e più performante possibile.

Metteremo in campo per la vendita del vostro immobile studi ed accorgimenti specifici essenziali per sviluppare le massime possibilità di alienazione e di raggiungimento del cliente finale della vostra proprietà e potrete verificare in ogni momento come e dove la Vostra proprietà viene presentata.

Attraverso un attento ed avveniristico modello operativo sapremo raggiungere con certezza quello che oggi rappresenta un parametro essenziale: vi offriremo la conoscenza del massimo prezzo di mercato ottenibile. Non una stima, ma un dato oggettivo proveniente dal mercato stesso.

Affidi con fiducia il suo immobile a noi, sapremo proporlo dove, come ed a chi, realmente, può essere intenzionato ad acquistarlo.

Dieci anni di esperienza ci hanno dato la consapevolezza dei risultati che sapremo offrirLe.

Sviluppo dell'azione di vendita:
a quale clientela proporremo la vostra proprietà

La clientela privata

Divine Tuscany si prefigge di raggiungere ogni potenziale cliente privato italiano ed estero, interessato all’acquisto di proprietà in Toscana, attraverso un’opera di costante incremento dell’esposizione pubblicitaria multisettoriale nazionale ed internazionale. Nel mondo occidentale la maggior parte delle transazioni immobiliari correnti vede il determinarsi del primo incontro tra domanda ed offerta tramite Internet: l’influenza del web è destinata a crescere ulteriormente nell’immediato futuro e quindi questo canale principe, che come detto già rappresenta il primo luogo di incontro tra domanda ed offerta, è destinato a rafforzarsi ulteriormente fino a divenire di fatto l’unico strumento utilizzato dal mercato. Ma se la praticità del web rappresenta l’elemento di maggiore forza di questo strumento ed è di fatto, per il cliente finale, la tipologia più veloce, comoda, semplice ed appunto pratica, per la ricerca degli immobili di proprio interesse da acquistare, lo stesso non può dirsi per il Venditore. Infatti in un mercato che presenta un offerta pari a diverse centinaia di migliaia di immobili in vendita, quale il mercato italiano, risulta per il Venditore molto complicato ottenere una visibilità adeguata, perché questa può essere garantita soltanto con la presenza della proprietà in vendita nelle primissime pagine internet di ogni portale di settore dedicato, altrimenti il bene immobile proposto in alienazione rischia di essere “seppellito” e “dimenticato” nella mole immensa di proprietà in vendita, con scarsissime possibilità di essere notato dalla potenziale Parte Acquirente. Divine Tuscany si prefigge di rappresentare la più efficace soluzione di questo problema: la vostra proprietà in vendita sarà costantemente monitorata e sarà proposta entro le primissime pagine di ogni più rappresentativo motore di ricerca immobiliare e struttura web dedicata alla pubblicizzazione e commercializzazione di beni immobili. E per far risultare quanto più performante questa opera di posizionamento e mantenimento nelle primissime posizioni delle strutture web anzidette, avremo cura di realizzare il miglior book fotografico con strumenti altamente tecnologici per presentare al meglio la vostra proprietà sul mercato così che questa possa sfruttare al massimo questo esclusivo posizionamento su Internet, con una presentazione sempre appropriata, accattivante ed adeguata. Il Venditore avrà, scegliendo Divine Tuscany, la certezza di aver dato alla sua proprietà, il massimo delle chance di vendita e che nessuna strada migliore poteva essere tentata per l’alienazione del proprio bene immobile.

I fondi comuni di investimento immobiliare, i R.E.I.T. ed i fondi sovrani

Oltre alla tradizionale clientela privata, verso la quale Divine Tuscany garantisce, come abbiamo visto precedentemente, la massima esposizione sul mercato per gli immobili che propone in alienazione, esiste un'altra importantissima tipologia di investitori in proprietà immobiliari che è rappresentata dai Fondi di Investimento Immobiliare, dai Fondi Sovrani e dai R.E.I.T. . Divine Tuscany persegue un apposito canale dedicato verso questa linea di investitori che, per alcune tipologie di proprietà immobiliari, rappresenta una importantissima ed irrinunciabile opportunità. A livello mondiale, infatti il patrimonio totale detenuto da fondi immobiliari di varia natura e dai R.E.I.T., ha superato, nel 2015 i 2.500 miliardi di euro e le prospettive sono positive anche per il 2016, anche in Italia nel 2015 i fondi hanno avuto una crescita del patrimonio netto del 10% toccando i 48 miliardi di euro, con la prospettiva di superare i 50 fra un anno. Le principali differenziazioni tra i Fondi di Investimento Immobiliare, i Fondi Sovrani ed i R.E.I.T., determinano anche le rispettive modalità operative degli stessi. I fondi comuni di investimento immobiliari, infatti, consentono di trasformare investimenti immobiliari, che per loro natura richiedono tempi più lunghi degli investimenti di tipo mobiliare, in quote di attività finanziarie che permettono di generare liquidità senza che l’investitore debba acquisire direttamente un immobile. In Italia questi Fondi sono presenti dal 1998. Questa tipologia di fondi, data la propria capacità di conservare valore attraverso il passare del tempo, rappresenta un interessante alternativa agli investimenti di tipo tradizionale, soprattutto in quelle fasi di mercato in cui la riduzione progressiva dei tassi di interesse, come quella attuale, rende attraente investire in immobili. I fondi immobiliari investono il patrimonio in misura non inferiore ai due terzi in beni immobili, diritti reali immobiliari e partecipazioni in società immobiliari. Sono chiusi, ovvero prevedono un diritto al rimborso della quota sottoscritta solo ad una certa scadenza. Con il dl n. 351 del 2001 e il dm n. 47 del 2003 è poi stata introdotta la possibilità di emissioni successive di quote e di rimborsi anticipati per aumentare la liquidabilità del fondo. I fondi immobiliari sono classificati in base ai soggetti ai quali si rivolgono ( retail o investitori qualificati ), alle modalità di acquisizione degli immobili (apporto, non ad apporto) e alla politica di distribuzione dei dividendi (a distribuzione o ad accumulazione). La durata minima prevista da queste particolari tipologie di investimento finanziario è pari a 10 anni mentre la massima può raggiungere anche i 30. La data di scadenza segna anche il momento in cui il patrimonio verrà ripartito, e distribuito. Solitamente viene anche previsto un obiettivo di rendimento che è poi distribuito attraverso dividendi di acconto.

Il funzionamento di un fondo immobiliare

I fondi immobiliari nascono con una dotazione iniziale prestabilita di patrimonio, variabile per effetto delle normali variazioni di valore connesse all'apprezzamento/deprezzamento dei beni. Tale patrimonio viene suddiviso in un numero predeterminato di quote. La prima fase della nascita di un fondo immobiliare parte con la sua sottoscrizione. Obiettivo del fondo è infatti quello di raccogliere un determinato ammontare di denaro presso i suoi sottoscrittori (investitori), denaro che sarà poi utilizzato per la gestione del portafoglio. Le sottoscrizioni sono aperte fino al raggiungimento di tale ammontare, raggiunto il capitale necessario le sottoscrizioni vengono chiuse. Vi è poi una seconda fase, in cui, una volta che il denaro è stato raccolto, il fondo seleziona gli immobili da rilevare. Gli immobili vengono selezionati secondo le linee di gestione del fondo: alcuni fondi privilegiano immobili residenziali e ad uso uffici, altri immobili commerciali (centri e gallerie commerciali in particolare), altri ancora zone da edificare o complessi da ristrutturare. Le quote possono essere sottoscritte, entro i limiti della disponibilità del fondo, solo durante la fase di offerta ed il rimborso avviene di norma solo alla scadenza, resta invece possibile acquistarle o venderle in un mercato regolamentato nel caso siano ivi negoziate. La quotazione in un mercato regolamentato è prevista dalla legge e garantisce al capitale una maggiore liquidabilità. I partecipanti possono poi rientrare in possesso dei capitali investiti, maggiorati degli eventuali capital gain o penalizzati dal market discount, ovvero dalla differenza che esiste in un determinato momento tra il prezzo di mercato e il valore patrimoniale della quota.

I fondi immobiliari

A livello globale tra i principali fondi di investimento e conglomerati attivi nel mercato immobiliare italiano troviamo:

Cerberus  - Cerberus Capital Management, L.P. - è uno dei più grandi fondi di investimento (private equity) degli Stati Uniti. L'azienda ha sede a New York ed è stata fondata nel 1960 dal finanziere Steve Feinberg

Hines - ovvero Hines Interests Limited Partnership - è una delle maggiori società immobiliari al mondo, con sedi in 108 città in 18 paesi, e beni per un valore stimato intorno ai 23,4 miliardi di dollari

Fosun - Fosun International Limited - è il più grande conglomerato privato della Cina continentale, con sede a Shanghai attivo sul mercato immobiliare.

Marathon A.M. – Marathon Asset Management – uno dei fondi più attivi sul mercato, ha sede New York, amministra 11 miliardi di dollari.

Blackstone - Blackstone Group - è una società finanziaria statunitense specializzata nei settori di private equity, investimenti immobiliari, hedge funds, ristrutturazione di aziende e gestione di fusioni ed acquisizioni. E’ il fondo d’investimento più grande del mondo, il primo azionista in metà delle 30 maggiori multinazionali del pianeta.

Cordea Savillis - Savills Investment Management (già Cordea Savills) - è un gruppo internazionale specializzato nella gestione di investimenti immobiliari, con uffici in Europa ed in Asia. 

Artic - Il fondo Artic, conglomerato specializzato in attività alberghiera ed immobiliare, in forte espansione sia in Qatar che a livello globale, e che fa capo al Gruppo Al Faisal Holding, controllato da Sheikh Faisal Bin Qassim Al Thani.

Angolo di Paradiso – Un angolo di Paradiso L.T.D. - Un fondo di investimento americano che ha compiuto importanti acquisizioni nel settore degli immobili storici quali la riunificazione di Palazzo Galassi.

Millennium & Copthorne - Gruppo Millennium & Copthorne Hotels. Società alberghiera quotata a Londra, controllata dal Gruppo Immobiliare di Singapore City Developments Limited, ha recentemente condotto a termine rilevanti acquisizioni nel mercato immobiliare italiano.

Carlyle – The Carlyle group - Il gruppo Carlyle ha 13 mld di dollari d’attivo in gestione, partecipazioni in 164 società che impiegano più di 70.000 mila persone in tutto il mondo, nonché 16 mld di profitti annui: il Gruppo Carlyle grazie a queste cifre risulta essere il primo gruppo privato d’investimento nel mondo.

Starwood – Starwood Capital Group - che gestisce nel mondo 29 miliardi di dollari di asset under management.

A livello europeo invece i maggiori Fondi Immobiliari sono soprattutto tedeschi ed olandesi.

I principali Fondi tedeschi sono:

  • Deka Immobilien Europa
  • Hausinvest Europa
  • Unimmo Deutschland
  • Unimmo Europa
  • C.S. Euroreal Germania (Crédit Suisse )
  • S.E.B. ImmoInvest Germania 

Mentre i maggiori Fondi Immobiliari olandesi sono rappresentati dai seguenti:

  • Tkp Pensioen Real Estate Fund 
  • Corio Nederland Redevco Olanda Redevco
  • Bpf Bouwinevst 

I R.E.I.T.

I R.E.I.T., ovvero i Real Estate Investment Trust, sono società immobiliari che godono dell'esenzione dall'imposta sulle società al soddisfacimento di alcuni requisiti tra cui la distribuzione esclusiva degli utili ai propri azionisti. Nel 2006 il Ministero delle Finanze tedesco ha presentato al Parlamento un progetto di legge finalizzato proprio all'introduzione, nell'ordinamento tributario, dei R.E.I.T..

Tra i maggiori R.E.I.T. a livello globale troviamo:

  • Simon Property Group  - Stati Uniti
  • Westfield Group -  Australia
  • Unibail-Rodamco - Francia
  • Public Storage - Stati Uniti
  • HCP Inc - Stati Uniti
  • Ventas Inc - Stati Uniti
  • General Growth Properties - Stati Uniti
  • Equity Residential - Stati Uniti
  • Prologis Inc. - Stati Uniti
  • Boston Properties - Stati Uniti

In relazione al rendimento ed alle performance globali, anche in relazione alle acquisizioni immobiliari condotte, i migliori R.E.I.T. dell’ultimo periodo sono stati:

  • American Capital Agency Corporation - Stati Uniti
  • Armour Residential Reit  - Stati Uniti
  • Cys Investment i.n.c. - Stati Uniti
  • American Capital MortgageInvestment Corporation - Stati Uniti
  • Annaly Capital Management - Stati Uniti
  • Resource Capital Corporation - Stati Uniti
  • Chimera Investment Corporation - Stati Uniti
  •  Two Harbors Investments Corporation - Stati Uniti
  • Ag Mortgage Investment Trust - Stati Uniti
  • Javein Mortgage Investment Corporation - Stati Uniti    

I fondi sovrani

Il mercato immobiliare italiano vede attivi al suo interno i più importanti Fondi Sovrani. Sono denominati fondi sovrani alcuni speciali veicoli di investimento pubblici controllati direttamente dai governi dei relativi paesi, che vengono utilizzati per investire in strumenti finanziari (azioni, obbligazioni, immobili) e altre attività i surplus fiscali o le riserve di valuta estera.

I fondi sovrani sono nati soprattutto nei paesi esportatori di petrolio: Emirati Arabi Uniti, Qatar, Norvegia, ma anche Singapore, dove, grazie al rilevante surplus fiscale, il governo ha costituito il fondo Temasek, uno dei primi nati e uno dei più attivi a livello globale. Molto dinamici sono anche i fondi sovrani di Abu Dhabi e quello di Dubai, che detiene una quota del 5% in Ferrari. Il Fondo Sovrano del Qatar, Qatar Investment Authority ( Q.I.A. ), ha invece recentemente compiuto importanti acquisizioni immobiliari in Italia in un’ottica di rafforzamento e sviluppo della propria presenza nel Paese.

La Cina dispone di ingenti riserve di valuta estera, grazie al suo notevole surplus commerciale; tali riserve sono in gran parte investite in titoli di Stato statunitensi. Nel 2007 è stato costituito il China Investment Corporation, un fondo d'investimento con una dotazione di 200 miliardi di dollari attivo sul mercato; il primo investimento del neonato fondo è stato l'acquisto di una quota pari a circa il 10% del gestore di private equity  Blackstone Group, cui ha fatto seguito l'investimento da 5 miliardi di dollari nella banca Morgan Stanley .

Per vendere la sua proprietà compili il modulo con i suoi dati
e sarà contattato al più presto dal nostro staff

* Dati richiesti